Tag Archives Valeria Piccini

Allyouneediswine.it

Allyouneediswine.it – Intervista a Valeria Piccini –

Chef del “Da Caino”

allyouneediswine: cosa significa essere chef oggi?Valeria Piccini: Sicuramente avere una grande passione per la cucina, ma trovo importante che lo chef abbia voglia di lavorare con serietà ed umiltà, e che sia capace di guidare e di tener in armonia la brigata.
A.: La sua firma nel piatto; il segno che lascia (come ingrediente, colore, forma…) in qualunque piatto.V.P.: Dalla ‘succulenza’, dalla riconoscibilità del sapore di ogni singolo ingrediente, e dall’utilizzo di olio extravergine di oliva.

Italia a tavola – valeria piccini, abbinamenti “invernali” con i vini le potazzine e gianfranco fino

Italiaatavola.net – Valeria Piccini, abbinamenti “invernali” con i vini Le Potazzine e Gianfranco Fino.

Con l’estate che passa riaffiora la voglia di cene invernali, come quella delle tre M, dove la cucina della cuoca della Maremma è stata abbinata ai vini di Le Potazzine (Montalcino) e Gianfranco Fino (Manduria).

LEGGI L’ARTICOLO >>

Typi.it – da caino i sapori unici della toscana e della maremma

Era il 1971 quando Angela e Carisio, detto Caino, aprirono una rivendita di vino dove poter assaporare anche salumi e formaggi locali. Da allora molta strada è stata fatta. Da merenderia di un piccolo borgo toscano a ristorante stellato. A prendere in mano le redini del locale, Da Caino, la chef Valeria Piccini che porta a tavola le stagioni con i relativi colori, i profumi e sapori, le loro forme: una cucina immediata dai gusti decisi che sanno di Maremma.

VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO >>

ECCO I 5 CONSIGLI PER LA SERATA DI SAN VALENTINO PERFETTA

1) CUCINA, MON AMOUR. Cucinare aiuta a ritrovare la passione di un tempo. A San Valentino condividere i doveri della cucina con il partner aiuta a riallacciare il rapporto, perché permette di confrontarsi regolarmente e vivere nuove emozioni insieme.

2) LARGO AI PRIMI. Per ritrovare l’intesa tra i partner, dedicarsi alla preparazione di un primo piatto, magari a base di pasta all’uovo, è l’idea giusta perché unisce la manualità dell’uomo alla creatività della donna.

3) CHOCOLATE ADDICTED. Il mito del cioccolato non viene sfatato, ma per avere l’effetto afrodisiaco desiderato, spazio a frutta e verdura tra le pietanze. Gli ortaggi possono essere utilizzati all’interno di tutte le portate, la frutta nei secondi e nei dolci.

4) I LOVE DIETA MEDITERRANEA.Scegliere di fare una cena basata sulla dieta mediterranea è l’ideale, perché vengono esaltati i sapori cari ad entrambi. Essere alternativi in molti casi non premia, specialmente se il partner adora la cucina italiana.

5) NOTE D’AMORE. Il sottofondo musicale è fondamentale quando si è ai fornelli, in particolar modo a San Valentino. Rispolverare le canzoni che raccontano la storie della coppia, porta magia e più romanticismo alla serata.

VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO >