Trump a Roma e G7: cosa rimane

E’ stata un settimana faticosa. Prima l’arrivo di Trump a Roma, poi il G7 a Taormina. Faticosa perché stagli dietro a tutti i tg, giornali e rotocalchi quotidiani. Ma alla fine potremmo riassumere tutto nel titolo di una canzone di Prince: Sign o’ the Times. O se preferite, di  Harry Stiles, ex One Direction (per chi non lo sapesse. insieme a Despacito, Sign of the Times è il tormentone del momento).

Dicevamo: Donald & Melania (e Ivanka) a Roma. Due i momenti not to be missed:

# 1 Lei che scendendo la scaletta dell’Air Force One non dà la mano al Presidente, e invece si riavvia i capelli (ridaje, quello della gelida manina era un episodio già  successo pochi giorni prima a Tel Aviv). ll gossip circola: i due sono in crisi, lui la mena, lei in pubblico non vuole apparire come una bambina ed essere presa per mano. boh. Le dita si ri – intrecceranno quando i due saranno di fronte al Giudizio Universale della Cappella Sistina, e c’è stato anche chi ha gridato al miracolo.

#2 Papa Francesco che mentre parla con Melania sorride, e poi  rivolgendosi subito dopo a Donald, fa una faccia che manco il prete nel film L’Esorcista davanti a Barbara Blair che vomita verde. Pare che Francesco abbia detto di non essere capace di fingere. (Tiè).

Poi si è aperto il G7 a Taormina (assente la Russia, che quando c’è e quando non c’è). Bisogna dire che più che di un vertice fra Grandi della Terra si è trattato di un viaggio stampa per far conoscere al mondo la Sicilia, visto che n. zero sono state le decisioni prese dei suddetti Grandi. Anche qui due i momenti top:

#1 la foto delle First Ladies con il First Gentleman. Cioè tutte le mogli, fidanzate e compagne di in posa, compreso  Gauthier Destenay, il compagno del Primo Ministro lussemburghese Xavier Bettel. Premio speciale al First Husband, cioè a Joachim Sauer, marito di Angela Markel, che è andato a far shopping insieme alle altre signore.

#la foto di Brigitte Macron minigonnata sotto lo sguardo dell’ineffabile e imperturbabile Melania che sorridendole sembra dirle, come ha twittato Selvaggia Lucarelli, ‘ma ‘ndo vai’?

Bei siparietti, i signs of the times e gli spunti di riflessione ci sono tutti.

, 0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *