Covid fatigue: rimedi fantastici (e come trovarli)

Featured

 

Se penso che è passato più di un anno dall’inizio di ‘sta storia. Archiviati i cori dai balconi e le lenzuolate di ‘andrà tutto bene’ (che poi non è stato così, anzi), ora siamo tutti stanchissimi, e anche un po’ rassegnati, con il vaccino che fa stop and go, i furbetti (sempre del vaccino) che sgomitano, mi vaccino io, no tu no. Insomma, sfiniti e nella morsa della Covid fatigue. Una forma di stanchezza cronica, che si manifesta quando vi spalmate sul divano fissando un punto nel vuoto, vi sentite esausti di nulla, e vi sale la nebbia al cervello: ecco, quella.

Maki Mandela: la moda come messaggio di giustizia sociale inclusiva e libertà

Maki Mandela: la moda come messaggio di giustizia sociale inclusiva e libertà

Quello di Maki Mandela è un nome che spicca quando scorri il programma della Torino Fashion Week. E’ il nome a catturare l’attenzione: infatti Pumia Makaziwe “Maki” Mandela-Amuah è la figlia del Nobel per la pace nonché Presidente del Sudafrica dal 1994 al 1999 Nelson Mandela. Alla TFW 2022 Maki e sua figlia Tukwini presentano The Struggle Series, una collezione di capi streetwear (felpe, t- shirt ma anche abiti) con i disegni originali del padre e nonno Nelson: mani legate da una corda o dal filo spinato, mani che si stringono in un pugno, simbolo di lotta per la libertà contro l’apartheid ed il razzismo, ancora non del tutto sconfitto. Ciò che colpisce di più nella collezione è questo messaggio di giustizia sociale, di pace e di inclusività che, attraverso il linguaggio universale dei disegni, ‘arriva’ direttamente ed indistintamente a tutti

Marylin Fitoussi: «Emily in Paris ha cambiato la moda»

Marylin Fitoussi: «Emily in Paris ha cambiato la moda»

Da poche settimane sono iniziate a Parigi le riprese della terza stagione di Emily in Paris, e una degli artefici del successo delle prime due è senz’altro la costume designer Marylin Fitoussi, che, con la consulenza di Patricia Field (la mitica costumista Sex and the City), ha creato e curato tutti gli outfit dei personaggi della serie cult targata Netflix, e lo farà anche per questa terza stagione, in lavorazione, e per la quarta, già annunciata.

 

>>>CONTINUA A LEGGERE

Tutti i benefici psicologici della moda adattiva, creata per le persone con disabilità

Tutti i benefici psicologici della moda adattiva, creata per le persone con disabilità

Avete mai pensato come vi sentite quando indossate un outfit che vi sta particolarmente bene?  Siete più grintosi, desiderosi di stare in mezzo agli altri (anche solo per essere ammirati e guardati) e di socializzare. Insomma, dai, vi sentite fighi. E avete ragione. Perché vi trovate in uno stato di grazia mentale che arriva anche al fisico. E avete mai pensato che questo effetto positivo, che parte dal nostro abbigliamento per arrivare alla nostra mente e al nostro fisico, può verificarsi anche su una persona con disabilità?

>>>CONTINUA A LEGGERE

Il sesso degli angeli, anzi no, di Barbie

Il sesso degli angeli, anzi no, di Barbie

Lo so, ultimamente non ho scritto niente, ma in questo periodo non c’è niente da dire e la voglia di parlare, di scrivere, ma soprattutto di pensare, tra il Covid, la guerra e la siccità, ti passa proprio.

ESPLORAZIONE E SCOPERTA: ECCO I TEMI DEL CAMPOBASEOZ CHE TORNA DAL 13 GIUGNO AL 22 LUGLIO PER 140 BAMBINI E RAGAZZI DI CASAOZ

ESPLORAZIONE E SCOPERTA: ECCO I TEMI DEL CAMPOBASEOZ CHE TORNA DAL 13 GIUGNO AL 22 LUGLIO PER 140 BAMBINI E RAGAZZI DI CASAOZ

Dal 13 giugno al 22 luglio, torna il CampobaseOz: il tempo estivo di CasaOz, uno spazio pensato per almeno 140 ragazzi e bambini, con al centro l’inclusività, la relazione e la bellezza di tornare a stare insieme attraverso attività che spaziano dalla creatività allo sport.

Masters of Magic World Tour: la magia dà spettacolo a Torino

Masters of Magic World Tour: la magia dà spettacolo a Torino

Dopo aver ospitato la musica internazionale con Eurovision, Torino apre le porte alla magia: infatti arriva dal 26 al 29 maggio Masters of Magic World Tour 2022, il più importante appuntamento di magia al mondo che porterà in scena i migliori prestigiatori del pianeta e trasformerà Torino nella Capitale mondiale della magia. Per quattro giorni la città sarà cornice e palcoscenico di straordinarie performances – che proseguiranno anche alla Reggia di Venaria dal 2 al 5 giugno.

 

>>>LEGGI TUTTO 

Nuova linea Creme Rosè Tonatto

Nuova linea Creme Rosè Tonatto

In occasione della festa della mamma Diletta Tonatto apre le porte della galleria di via della Rocca a Torino: chi visiterà il negozio potrà seguire un percorso esperienziale creato ad hoc e vivere la propria esperienza olfattiva guidati da Diletta e Margherita e avvicinarsi al mondo dei profumi anche atrraverso allestimenti visivi cromatici belli da osservare (e instagrammare): quasi come in una mostra multisensoriale.

Inoltre si potranno provare i prodotti della linea Creme Rosè ideata per la Festa della Mamma, e composta da: Crema Mani, Eau de parfum formato borsetta, Unico bagno detergente per tutto il corpo, Icosaedro in gesso profumato per profumare gli ambienti

Nina tra le Nuvole: un braccialetto tenero e limited edition per la festa della mamma

Nina tra le Nuvole: un braccialetto tenero e limited edition per la festa della mamma

Sono adatti per ogni momento della giornata e da indossare in ogni occasione: mattina, pomeriggio, sera… a casa, al lavoro in videocall….o anche con ‘lui’.La nuova collezione Bloom di Nina tra le Nuvole  fiorisce proprio con la primavera, e tutte le creazioni rispecchiano i trend della bella stagione: intrecci, charms, catene, strass e pietre semipreziose, lacci in lurex….tutto declinato in bangles, girocollo, orecchini chandelier, collane e anelli….fino alle catenelle portamascherine, ai portachiavi e portacellulari. Gioielli semipreziosi e bijoux ageless e irresistibili, che valorizzeranno ogni outfit, dal più sporty al più glam – contemporanee. Questa p/e potrai scegliere tra ben 16 linee, dalla sporty Rainbow alla super glam contemporanea  Altea.

>>>CONTINUA A LEGGERE

La pioniera dell’Adaptive Fashion

La pioniera dell’Adaptive Fashion

 

L’HO INTERVISTATA! Sì, proprio lei, Izzy Camilleri, la pioniera della moda adattiva che con il suo brand Iz Adaptive (izadaptive.com) ha reso possibile a migliaia di persone disabili motorie vestirsi in modo autonomo, allo stesso tempo togliendo agli abiti abitualmente indossati dalle persone in carrozzina quella polverosa patina color grigio tristezza e proponendo t – shirt, jeans, giacche, giubbotti smart e modaioli. Piccolo riassunto: l’adaptive fashion è una tipologia di abbigliamento che rende più semplice l’atto del vestirsi e che si adegua alle necessità di chi ha limitazioni fisiche o percettive e sensoriali.

Cognom*, matrimon*, gender & corone real*

Cognom*, matrimon*, gender & corone real*

Non so se avete sentito. Il 9 aprile Brooklyn Beckham – figlio di David e Victoria Beckham – si è sposato con Nicola Peltz, modella e attrice, figlia del finanziere miliardario Nelson Peltz. Naturalmente nozze sfarzosissime (3,5 milioni di dollari, location Palm Beach) e vippissime (ospiti Serena Williams, Gordon Ramsay, le Spice Girls Mel B ed Emma Bunton, l’attrice Eva Longoria, cara amica di Victoria Beckham, il figlio di Madonna Rocco Ritchie, amico di lunga data dello sposo. E fin qui.

Nina tra le Nuvole: con la collezione Bloom fiorisce la primavera!

Nina tra le Nuvole: con la collezione Bloom fiorisce la primavera!

Multicolor, romantici, easy, ma anche glamour e di tendenza, capaci di valorizzare lo stile di ogni donna. Sono adatti per ogni momento della giornata e da indossare in ogni occasione: mattina, pomeriggio, sera… a casa, al lavoro in videocall….o anche con ‘lui’. La nuova collezione Bloom di Nina tra le Nuvole fiorisce proprio con la primavera, e tutte le creazioni rispecchiano i trend della bella stagione: intrecci, charms, catene, strass e pietre semipreziose, lacci in lurex….tutto declinato in bangles, girocollo, orecchini chandelier, collane e anelli….fino alle catenelle portamascherine, ai portachiavi e portacellulari. Gioielli semipreziosi e bijoux ageless e irresistibili, che valorizzeranno ogni outfit, dal più sporty al più glam – contemporaneo.

Disability stylist Made in Italy ne abbiamo?

Disability stylist Made in Italy ne abbiamo?

Finalmente l’ho trovata! Una stylist italiana che si occupa di disability e diversity!!!! Fra l’altro oggi è proprio la giornata per parlarne perché siamo in tema di Oscar (la Notte si è tenuta appunto la scorsa notte), e lei ha vestito la protagonista del documentario candidato agli Oscar nel 2021 Crip Camp: disabilità rivoluzionarie (prodotto dalla Higher Ground Productions di Barack e Michelle Obama, che ne sono anche i produttori esecutivi, così en passant) . Lei è Angela Bianchi, una stylist italiana (wow) che si occupa anche di disabilità e diversità.

Dimagrire in menopausa con la dieta ayurvedica

Dimagrire in menopausa con la dieta ayurvedica

Intorno ai cinquant’anni il corpo femminile subisce trasformazioni e cambiamenti dovuti alla menopausa. Tra le possibili conseguenze c’è un aumento del girovita (anche se si è sempre state magre), mentre il metabolismo diminuisce, il che provoca un aumento di peso anche a parità di calorie ingerite prima di questa fase.

Insomma, questo periodo ci (s)travolge spostandoci dal nostro naturale baricentro. Proprio per risolvere sovrappeso e gonfiore, più altri problemi legati alla pre – menopausa o menopausa, molte donne over cinquanta (incluse celeb come Jennifer Aniston, Natalie Portman e Madonna) hanno provato la dieta ayurvedica.

 

>>>CONTINUA A LEGGERE

Otto segnali che ti fanno capire che la psicoterapia funziona

Otto segnali che ti fanno capire che la psicoterapia funziona

 

Nel biennio che abbiamo attraversato «il disagio è aumentato tantissimo» dice la dottoressa Laura Bongiorno, psicoterapeuta autrice delle schede di esercizi del libro di Marina Iannorta La Rana Bollita (Sonzogno), un viaggio-racconto di come l’autrice è sfuggita alla trappola delle crisi di ansia e di panico. Bongiorno spiega: «Soprattutto si è abbassata l’età della richiesta di una terapia e molte coppie si sono distrutte: non hanno resistito alla prova del lockdown». Aggiungendo: «la pandemia è stato un acceleratore, che ha fatto scoppiare o venire a galla  situazioni già esistenti ma sommerse magari da anni».

>>>CONTINUA A LEGGERE

Come riconoscere e aiutare una persona che ha un disturbo alimentare

Come riconoscere e aiutare una persona che ha un disturbo alimentare

In Italia sono quasi 4 milioni  le persone che soffrono di Disturbi del Comportamento Alimentare, o Eating Disorders, malattie mentali che provocano 4 mila morti all’anno e che rappresentano la seconda causa di decesso tra gli adolescenti dopo gli incidenti stradali. Questa che è chiamata la strage silenziosa è un fenomeno allarmante, cresciuto esponenzialmente durante il lockdown e il periodo pandemico: «i casi – dice la Dottoressa Antonella Anichini, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino – sono aumentati del 100%, mentre la fascia di età colpita da anoressia, bulimia e disordini alimentari si è drammaticamente abbassata».

>>>CONTINUA A LEGGERE