Vax Influncer(s)

 

Certo che la regina non molla mai: lei e il principe Filippo, 94 e 99 anni, saranno fra primi nel gruppo ultraottantenni a farsi vaccinare in Inghilterra dove il vaccino arriverà già da domani.

Non ci sarà un diretta, (forse poi ci faranno una puntata per la prossima serie di The Crown), ma Buckingham Palace inoltrerà un comunicato a cose fatte. Intrepidi vecchietti, un esempio per tutto il popolo della Gran Bretagna.

In America, invece di Elvis (che negli anni Cinquanta, si fece inoculare in diretta il vaccino anti polio, e grazie anche a lui, in 10 anni la polio negli USA passò da 58.000 casi a 910), stavolta si faranno vaccinare in diretta TV Bush jr, Clinton e Obama (non proprio la stessa cosa, ma insomma non stiamo a guardare il pelo). Non si vaccinerà live Trump, ovvio. Fra l’altro, con un piede (e mezzo) fuori dalla White House, The Donald è crucciatissimo perché il ‘merito’ di aver fatto arrivare il vaccino negli USA non andrà a lui, bensì a Biden. Tutt’altro discorso invece in Corea del Nord, dove si è fatto vaccinare Kim Jong-un si è fatto vaccinare, sì, ma lì pare che il vaccino lo faccia solo lui e gli altri che si attacchino. In Russia è partita ieri la vaccinazione – con l’autarchico Sputnik (ma fra l’altro: non lo aveva testato ad agosto la figlia di Putin? E che fine ha fatto poi la ragazza? Boh).

In Italia, dove siamo persone super serie, i testimonial non devono assolutamente essere personaggi politici, altrimenti non usciamo dalle polemiche no vax/si vax e dalle polemiche in generale. No, bisogna scegliere peronaggi super partes e a cui tutti diano retta. Per esempio,     il target dei giovani sarebbe sicuramente colpito (e affondato) da una stories dei Ferragnez postata su Instagram e su Tik Tok ; poi direi che altra ottima testimonial – per un pubblico femminile un po’ di tutte l età potrebbe essere Barbara d’Urso che posta mentre si vaccina in camerino, con le gambe bene in vista e sgardo da busta shock; per gli anta ‘che non si arrendono mai’, infine, perfetto Gianluca Vacchi, magari ripreso che gli fanno il vaccino mentre lui fa un balletto dei suoi sempre per Instagram. E poi non saprei, per l’italiano medio che guarda solo la tv forse Carlo Conti (che in realtà il Covid se l’è anche fatto) o Amadeus.

Ma di certo tra i testimonial mettiamoci Don Matteo: così convinciamo anche gli over 80 a fare il vaccino. E questo problema, almeno, noi italiani ce lo saremo risolto in un tempo decentemente veloce, fuori dai soliti tentativi di politicizzare tutto, anche il Covid.

 

No tags 0